Archivio

Dall’inizio dell’anno 2016 - con la consulenza di esperti museali - sono iniziati i lavori per la costituzione dell’ ARCHIVIO ADOLF VALLAZZA con lo scopo di raccogliere, salvaguardare e valorizzare l’opera complessiva dell’artista, di certificare l’autenticità di ogni suo elemento e di isolare eventuali falsi in circolazione.

Per l’autentica, le opere vengono inserite nell’archivio generale dell’opera di Adolf Vallazza e ad ogni singolo oggetto viene assegnato un numero di identificazione (numero di archivio). Per questa procedura è importante definire inequivocabilmente l’oggetto, pertanto è necessario mettere a disposizione:

  • almeno una foto (digitale con risoluzione > 300dpi, oppure una stampa) frontale che riprenda l’oggetto completo, e ulteriori foto (lato e/o retro) se utili per un’identificazione univoca;
  • l’indicazione dell’anno di creazione (solitamente inciso vicino alla firma dell’artista);
  • indicazione se e dove (fronte, retro, lato, base …) sono presenti firma e/o data (possibilmente con foto del particolare);
  • le dimensioni del parallelepipedo circoscritto all’oggetto (altezza, larghezza, profondità), in centimetri.

La procedura richiede un contributo spese di 50,00 € per oggetto – nel caso di richiesta per più oggetti, sarà pattuito un contributo forfettario.

Con l’inserimento nell’archivio, al richiedente sarà recapitato il documento di autentica con il numero identificativo, via e-mail – e, se richiesto, anche via posta ordinaria - all’indirizzo fornito.

Foto, dati sopraelencati e attestato di versamento del contributo spese sono da inoltrare all’indirizzo di posta elettronica info@adolfvallazza.com o all’indirizzo postale:

archivio Adolf Vallazza
via Sotria 6
39046 Ortisei (BZ)

Per eventuali ulteriori chiarimenti si prega di contattare l’indirizzo di posta elettronica info@adolfvallazza.com oppure il numero telefonico +39 335 6783342 (persone di riferimento: Sabina Vallazza e Ulrich Kostner)